10 COSE DA FARE E VEDERE NEI PRESSI DI POMPEI



La città di Pompei è una delle mete turistiche più spettacolari e famose d'Italia, è l'unico sito archeologico al mondo che fornisce l'immagine di una città romana nella sua interezza e che, per questo motivo, attrae ogni anno milioni di visitatori. 
Essa sorge alle falde del Vesuvio, in una terra meravigliosa che merita di essere esplorata. 
Già, purtroppo i turisti si limitano a una veloce gita ai famosi scavi, ignorando le città limitrofe, ma non sanno cosa si perdono: il litorale vesuviano ospita molti altri incredibili tesori. 
Vediamo insieme quali sono:

Pompeii is one of the most spectacular and famous tourist destination in Italy, it is the only archaeological site in the world that provides the image of a Roman city in its entirety and that, for this reason, attracts millions of visitors every year.
It is located at the foot of Vesuvius, in a wonderful land that deserves to be explored. Yeah, usually tourists visit only the famous ruins quickly, ignoring 
the neighboring cities, but they don't know what are missing: the Vesuvian coast hosts many other incredible treasures.
Let's see what they are:


1. SCAVI DI POMPEI


Iniziamo dalla principale attrazione turistica della zona: gli scavi pompeiani, ovvero quel che resta della fiorente città dell'Impero romano, completamente distrutta dall'eruzione del Vesuvio del 79 d.c.
Visitare gli scavi è un'esperienza unica, un vero e proprio tuffo nel passato: essi sono un'agghiacciante testimonianza degli stili di vita dell'epoca romana, ed è incredibilmente suggestivo passeggiare tra quelle antiche rovine, ammirando il distruttivo vulcano sulla sfondo.

Let's start from the main attraction of the area: the Pompeii ruins, or what is left of the thriving city of the Roman Empire, completely destroyed by the eruption of Vesuvius in 79 AD.
To visit the excavations is a unique experience, a real plunge into the past: they are a chilling testimony of lifestyles of the Roman era, and it is incredibly fascinating to walk among the ancient ruins, admiring the destructive volcano on the background.



2. VESUVIO


Il Vesuvio è il principale simbolo di questa zona: si tratta di uno dei vulcani più esplorati del mondo, visibile dalla maggior parte delle città napoletane, e compagno amichevole (nonostante sia ancora attivo) di tutto il popolo partenopeo.
La visita al cratere è un'esperienza da fare almeno una volta nella vita: da lassù potrete godere di un panorama che vi lascerà senza fiato! 

Vesuvius is the main symbol of this area: it is one of the most explored volcanoes in the world, visible from most of the Neapolitan cities, and friendly companion (although it is still active) of all the people of Naples.
The visit to the crater is an experience to do at least once in the life: from the top you can enjoy a view that will leave you breathless!



3. SANTUARIO DI POMPEI


Pompei è anche meta di un fervente turismo religioso, in quanto sede del Santuario della beata Vergine del Santo Rosario, uno dei più importanti santuari mariani di tutto il mondo cattolico, che richiama pellegrini da tutto il mondo.
Al suo interno troverete opere d'arte di enorme valore e bellezza, ed è inoltre possibile salire sulla cima del campanile per godere di una meravigliosa vista sulla città.

Pompeii is also the destination of a fervent religious tourism, as it hosts the Sanctuary of the Blessed Virgin of the Rosary, one of the most important Marian shrines of the whole Catholic world, which attracts pilgrims from all over the world.
It includes works of art of great value and beauty, and you can climb to the top of the bell tower to enjoy a wonderful view of the city.



4. SCAVI DI ERCOLANO


Non distante dalla più famosa città di Pompei, merita una visita anche l'antica Ercolano(anch'essa distrutta dalla tragica eruzione del 79 d.c.).
Anche qui, girando per le strade della città antica, si può avere una chiara idea della vita e degli usi e costumi dell'epoca romana.
Inoltre, le diverse dinamiche di seppellimento, rispetto alla vicina Pompei, hanno permesso una migliore conservazione dei materiali organici e delle abitazioni.

Not far from the most famous city of Pompeii, also the ancient Herculaneum(also destroyed by the tragic eruption of 79 AD) deserves a visit.
Even here, turning the streets of the ancient city, you can have a clear idea of the life and customs of the Roman period.
Moreover, the different dynamics of burial, than the nearby Pompeii, have allowed a better preservation of organic materials and housing.



5. MUSEO MAV


A pochi passi dai bellissimi e suggestivi scavi di Ercolano, sorge il MAV, uno dei più famosi musei virtuali d'Italia. 
Vi consiglio di non farvelo scappare: al suo interno troverete video e ricostruzioni delle città vesuviane prima della tragica eruzione del 79 d.c., vi sembrerà di vivere voi stessi la quotidianità della Roma Imperiale: un'esperienza davvero unica!

A few steps from the beautiful and evocative Herculaneum ruins, there is the MAV , one of the most famous virtual museums of Italy.
Don't miss this place: here, you will find videos and reconstructions of the city before the tragic Vesuvian eruption of 79 AD, you'll live yourself the everyday life of Imperial Rome: a truly unique experience!


6. OPLONTI E BOSCOREALE


A metà strada tra Pompei e Ercolano, imperdibili sono la meravigliosa Villa di Oplonti, esempio di villa d'OTIUM romana a Torre Annunziata, e l'area archeologica di Villa Regina a Boscoreale che, al contrario, offre un esempio di villa rustica.

Half way between Pompeii and Herculaneum, don't miss, then, the wonderful Villa di Oplonti, example of OTIUM Roman villa at Torre Annunziata, and the archaeological area of Villa Regina in Boscoreale that, on the contrary, provides an example of a country villa.


7. CASTELLAMMARE DI STABIA


Castellammare di Stabia è una delle più belle città della provincia di Napoli, famosa per le tante bellezze archeologiche e per la sua vicinanza a Pompei(davvero a pochi minuti) e a Sorrento.
La città, molto curata e graziosa, ospita bei negozi e panorami mozzafiato.
E', inoltre, nota per le sue acque termali(troverete fontane di acqua frizzante per tutta la città!) ed è un punto strategico per visitare Napoli e la Costiera Amalfitana.

Castellammare di Stabia is one of the most beautiful cities of the province of Naples, famous for its archaeological sites and for its proximity to Pompeii(really a few minutes) and Sorrento.
The city is really pretty, thanks to its nice shops and breathtaking views.
It's also known for its thermal waters (you'll find fountains of sparkling water in the whole city!) and  it is a strategic point to visit Naples and the Amalfi Coast.



8. VILLA DELLE GINESTRE


La villa delle Ginestre è situata a Leopardi, frazione di Torre del Greco, ed è famosa per aver ospitato il grande poeta Giacomo Leopardi(durante l'ultima stagione della sua vita), che proprio qui compose alcune sue famose opere, come 'La Ginestra', che ha dato il nome alla villa.
Questa deliziosa dimora, che fa parte delle ville del Miglio d'Oro, ospita eventi culturali e letterari e un piccolo e grazioso museo in onore del poeta.

The villa delle Ginestre is located in Leopardi, hamlet of Torre del Greco, and is famous for having hosted the great poet Giacomo Leopardi(during the last season of his life), that here composed some of his famous works, such as' La Ginestra ', which gave its name to the Villa.
This delightful residence, which is part of the villas of the Golden Mile, hosts cultural and literary events and a nice little museum in honor of the poet.


 
9. MUSEO DI PIETRARSA


Si tratta di un museo ferroviario adiacente alla stazione ferroviaria Pietrarsa-San Giorgio a Cremano.
Il museo, realizzato laddove sorgeva il reale opificio borbonico di Pietrarsa, ospita antiche locomotive a vapore, macchinari dell'ex officina e la carrozza-salone del treno dei Savoia, tutto perfettamente conservato.
Un museo, quindi, davvero interessante e particolare. 
(Trovate foto e maggiori info in questo post!).

It is a railway museum adjacent to the train station Pietrarsa-San Giorgio a Cremano.
The museum, built on the site of the ancient Bourbonic factory houses steam locomotives, machineries and the carriage of the train of the Savoy, all perfectly preserved.
A museum, then, really interesting and particular.
(More info and photos here!).

10. MANGIARE UNA PIZZA DAI FRATELLI SALVO


Infine, non potete lasciare il litorale vesuviano senza aver gustato la famosa pizza dei fratelli Salvo, a San Giorgio a Cremano: una vera opera d'arte!
Questa prelibatezza, preparata con ingredienti di qualità, è una delle migliori pizze di tutta Napoli e provincia(e la concorrenza è forte!): vi piacerà, garantito! 

Finally, you can not leave the Vesuvian coast without tasting the famous pizza of the brothers Salvo, in San Giorgio a Cremano: a true work of art!
This delicacy, prepared with high quality ingredients, is one of the best pizza in Naples and throughout the province(and the competition is strong!): you will love it!




Qualche info in più: 

-E' consigliabile, in queste zone, spostarsi con la macchina: i mezzi pubblici non raggiungono tutti i musei e i luoghi sopracitati.
-Il periodo migliore per visitare il litorale vesuviano è da aprile a ottobre, ovvero quando le giornate sono quasi sempre soleggiate.
-E' possibile, dati i prezzi vantaggiosi, utilizzare le città di questa zona come punto di partenza per visitare le vicine Napoli, Sorrento, Salerno.

More info:

-In these areas, move with the car: public transport does not reach all the museums and places mentioned above.
-The best time to visit the Vesuvian coast is from April to October, when the days are always sunny.
- It is possible, thank to the low prices, use the cities of this area as a starting point to explore the nearby Naples, Sorrento, Salerno.

14 commenti:

  1. Utile questo post, sono stata sul Vesuvio e confermo, il panorama da lassù è incredibile! Conosco poco le altre zone che hai citato, mi sa che dovrò rimediare :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie mille(e grazie per essere passata) :).
      Io abito a pochi minuti da Pompei e ho notato che di solito i turisti si limitano ad una visita agli scavi o al Vesuvio, perché purtroppo le zone limitrofe sono poco pubblicizzate. Ma ti assicuro che vale la pena di dedicare un po' di tempo anche a queste affascinanti città un po' sottovalutate. Se decidi di venire, fammelo sapere: se ti va, posso darti qualche consiglio! ;D

      Elimina
    2. Va bene, segno! Ti ringrazio :)

      Elimina
  2. Questa è una zona d'Italia che mi manca proprio... Grazie per avermela fatta vedere....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, sono ccontenta! È la zona dove abito e ti assicuro che è davvero interessante! ;)

      Elimina
  3. Questi meravigliosi luoghi mi mancano. Però vedo che sconsigli di visitarli coi mezzi pubblici, peccato che non siamo ben collegati sarà anche per questo che molte cose vengono ignorate dai turisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, purtroppo è così: non tutti sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici (in particolare: Boscoreale, Leopardi-i treni della circumvesuviana che fanno questa fermata sono rarissimi- Pietrarsa-quasi sconosciuto come museo). Però, ti assicuro che, nonostante le pessime amministrazioni locali, questi luoghi meritano davvero di essere visitati! ;)

      Elimina
  4. Antonella, ecco il tema di marzo. Ti aspetto, eh!! http://www.trippando.it/le-10-cose-da-fare-nelle-nostre-citta-e-il-tema-insiders-di-marzo/

    RispondiElimina
  5. Ciao Silvia, grazie mille! Parteciperò sicuramente ;)

    RispondiElimina
  6. Ad ogni nuova primavera mi riprometto di salire in macchina e fare quei 40 km che mi separano da Pompei per visitarne gli scavi, credi che ci sia mai riuscita? Sono una frana! Ho visitato quelli di Ercolano in passato e ne sono rimasta affascinata... spero di riuscire quest'anno :)
    Castellammare di Stabia mi è piaciuta tantissimo!
    Hai raccontato di bellissimi luoghi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu, grazie mille e...piacere di conoscerti!:) Gli scavi di Ercolano a me piacciono tantissimo, anche se a Pompei ci sono molte più cose da vedere(ne parlerò presto sul blog!). Ti auguro di riuscire a venire presto da queste parti e, se hai bisogno di qualche consiglio, io sono qui.;)

      Elimina
  7. Ciao! Finalmente ho prenotato sai? Alla fine, nel percorso, abbiamo deciso di lasciare fuori Ercolano e di sostituirlo con Ravello, che in passato avevo visto solo di sera quando tutte le ville erano chiuse. Anzi ora guardo se c'è un post su Ravello! Già che ci sono ti chiedo anche: hai qualche ristorante da consigliare a Sorrento? la prima notte la trascorriamo lì! Ciau!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fantastico!!! Ottima scelta, vi divertirete!!!;) comunque, solitamente non preferisco i locali di Sorrento(in altre città si mangia meglio!). Però, ho mangiato abbastanza bene al ristorante Caruso, che è un ristorante-museo, mentre la pizza più buona è quella di Franco, fatta con prodotti deliziosi, anche se diversa dalla pizza napoletana! Comunque, aspetto i tuoi commenti sulla vacanza!!!;)

      Elimina
  8. consiglio vivamente di visitare una nuova realtà da poco nata a Pompei, Caupona, il ristorante dell'antica Pompei, unico nei suoi dettagli, un esperienza da vivere appena fuori gli scavi di Pompei www.caupona.it

    RispondiElimina